Business e Start UpStampa

Ikea Hacking – 6 idee per personalizzare il tuo scaffale IVAR

IKEA Hackers

Ikea Hacking

fonte: Ikea

IVAR è il sogno di chi ama il fai-da-te, perché è uno scaffale in legno grezzo che si presta a essere personalizzato con fantasia. Bastano della vernice, un pennello, un trapano e viti a portata di mano. Ecco alcuni degli esperimenti più riusciti.

1. Decorati in modo creativo, questi quattro pensili occupano tutta la parete e, oltre a essere molto capienti, hanno un grande impatto visivo. Abbiamo dipinto i quattro mobili IVAR come un unico grande murale e abbiamo inserito un bastone in uno di essi per appendervi lavori artistici e pennelli. Noi abbiamo utilizzato dei ganci con clip, ma possono andare bene anche altri ganci.

IKEA Hackers

2. Una toletta molto particolare perfetta per le giovanissime, che possono prepararsi senza occupare il bagno. Abbiamo realizzato un foro al centro delle ante per un effetto vedo-non-vedo, reso ancora più evidente grazie alle due tonalità contrastanti con cui abbiamo verniciato l’interno e l’esterno. Con dei fili di luci abbiamo creato uno stile glamour e grazie a uno specchio estendibile su un lato truccarsi è ancora più facile.

IKEA Hackers

3. L’armadio dei giochi, perfetto per il soggiorno. Sul lato interno delle ante abbiamo appeso dei ganci per le cuffie, un cestino per i joystick e un blocco a molla per segnare i punteggi. Ci siamo anche inventati un porta tablet avvitando un portariviste di compensato all’interno del mobile.

IKEA Hackers

4. Tutto per la tavola nello scaffale IVAR abbinato a elementi TROFAST con contenitori. Abbiamo verniciato IVAR e parte delle pareti di blu per creare continuità e abbiamo rivestito l’interno con pagine di giornale dal tocco vintage. All’interno delle ante abbiamo appeso dei ganci e dei cestiniper sfruttare al massimo lo spazio.

IKEA Hackers

5. Un guardaroba dal vestito classico per organizzare i propri vestiti con originalità. Durante la visita a una casaabbiamo scovato quest’idea interessante: un armadio realizzato con quattro mobili IVAR appoggiati su due cassettiere con 3 cassetti (il tutto ben fissato al muro). Con delle sagome ritagliate e un po’ di vernice spray il mobile ha acquisito un look originale e tradizionale allo stesso tempo.

6. Una casa delle bambole segreta unisce l’utile al dilettevole. Semplicemente chiudendo le ante, infatti, il soggiorno per bambole e gli altri giocattoli sono subito in ordine. Un appenditutto fissato all’interno dell’anta è utile per appendere altri accessori. Nonostante il mobile sia fissato al muro, abbiamo aggiunto una gamba decorativa con tanto di calzino.

IKEA Hackers

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + 16 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.